Veneto

(letto, osservato, studiato, scritto e disegnato dai bambini)

italia_veneto200.png

Conosci l'ITALIA? Conosci il VENETO?

GIOCA CON NOI e scoprilo!!!

POSIZIONE GEOGRAFICA


Confini
NORD: Austria
NORD-OVEST: Trentino-Alto Adige
OVEST: Lombardia
SUD: Emilia-Romagna
EST: Friuli-Venezia Giulia

Collocazione
Il Veneto occupa la regione Nord orientale dell'Italia.


TERRITORIO - CLIMA - AMBIENTE

Aspetto fisico
Monti
A Nord s'innalzano alcuni monti che fanno parte delle Alpi e delle Prealpi, molti dei quali appartengono al gruppo delle Dolomiti:
Marmolada 3343 m
bellunomarmolada350.jpgmarmolada350.jpgmarmolada_350.jpg

Le Tofane 3243 m
monte Civetta 3220 m
Tre Cime di Lavaredo 3216 m
letrecimedilavaredo350.jpgtrecimedilavaredo350.jpg

Cima dei Preti 2706 m
monte Pavione 2334 m
monte Pasubio 2235 m
monte Baldo 2218 m
monte Grappa 1775 m
monti Lessini
monti Berici


Passi
Vicino a queste montagne ci sono anche passi tipo:
quello che collega il Veneto con l'Austria,
il Veneto con il Trentino-Alto Adige,
il Veneto con il Friuli-Venezia Giulia
e il Veneto con la Svizzera.
  • colline

Pianure
La pianura Padana si estende prevalentamente nella zona sud della regione.

Laghi
A ovest, confinante con la Lombardia, è situato il più grande lago d'Italia:
il lago di Garda
la sua estensione è di 370 kmq

Ci sono poi altri laghi di grandezza minore, ma belli e pittoreschi, alcuni situati fra le montagne.
Eccoli:

Lago di Santa Croce
Visualizzazione ingrandita della mappa
superficie 7,8 kmq
altezza 386 m s.l.m.
lunghezza 5,5 km
larghezza 2 km
profondità media 33 m

Lago di Misurina
//visualizzazione della mappa//
superficie x kmq
altezza x m s.l.m.
lunghezza x km
larghezza x km
profondità media x m

Lago di Revine
Visualizzazione ingrandita della mappa
superficie x kmq
altezza x m s.l.m.
lunghezza 1,05 km
larghezza 0,2-0,5 km
profondità media 6,5 m

Lago Morto//Visualizzazione ingrandita della mappa//
superficie x kmq
altezza 273 m s.l.m.
lunghezza x km
larghezza x km
profondità massima 55 m


Fiumi
I corsi d'acqua che scorrono in questa zona sono numerosi:
il Po 652 km - Guarda la Foce del Po
l'Adige 410 km
il Piave 220 km
il Tagliamento 170 km
il Brenta 160 km
il Sile
il Livenza
il Dese
il Bacchiglione
il Tartaro
T. Agno

Mari
Al confine sud-orientale si propaga il Mar Adriatico.

ORGANIZZAZIONE POLITICO-AMMINISTRATIVA

  • statuto
Capoluogo: Venezia
Province: Belluno, Treviso, Venezia, Vicenza, Verona, Padova e Rovigo.

Comuni
Conegliano //*visualizza la mappa di Conegliano//***////
portadellemuraconegliano200.jpg
San Fior, Vittorio Veneto, Godega, Orsago, Cordignano, ...

Susegana
castellosusegana350.jpgCastello di Susegana, TV

San Vendemiano
residenti 8776
densità per kmq 477
numero famiglie 3266
autostrada_costruzione1_350.JPG autostrada_costruzione_350.JPG
cavalcavia_zoppe1_350.JPG cavalcavia_zoppe_350.JPG

Frazioni
Zoppè visualizza la mappa di Zoppè
Grotta6_300.jpg Grotta3_300.jpg Grotta in via Lourdes
capitello_via_palu_245.JPG Capitello in via Palù


Alcuni paesi di località montane e balneari.
Località montane:
Cortina d'Ampezzo, Pieve di Cadore, San Candido, Auronzo, Cansiglio, Sesto, Longarone, Zoldo, Feltre, ...
Località balneari:
Caorle, Jesolo, Venezia, Chioggia...
Bibione
bibione350.jpg
Bibione


Luoghi da visitare:
Marostica (VI)
campaniledimarostica350.jpgmuradelcastellodimarostica350.jpg

Bassano del Grappa (VI)
chiostrobassano350.jpgpontedibassano350.jpg

le origini del veneto
i romani giamafano veneti, e cerano anche venezia, e si uniono e vormarono i tre venezie.

POPOLAZIONE

Popolazione
4.699.950 abitanti
Densità
256 ab/kmq

La popolazione è piuttosto elevata ed è in graduale aumento perchè la natalità sta crescendo e l'emigrazione, di provenienza anche straniera, è in aumento.
Nel passato il numero di morti superava quello dei nati perchè i medicinali scarseggiavano, c'erano le guerre, la fame, le calamità naturali e le condizioni di vita non erano al meglio.
Nel 1983 per la prima volta la natalità superò la morte.

ECONOMIA

  • risorse naturali

Settore primario
In questi ultimi anni il settore primario è meno praticato.
L'agricoltura è praticata nel Veneto in tutte le zone pianeggianti, sopratutto nelle aree del Polesine ( nelle zone di laguna e aquitrinose del delta del Po) e nelle aree collinari più basse. Il Veneto fornisce un apporto del 10% della produzione nazionale agricola. L'agricoltura e sempre più meccanizzata e specializzata per essere sempre più competitiva, le aziende agricole estendono sempre di più la propria superfice. La regione Veneto detiene con grande superiorità la produzione di mais che è circa di un quarto della produzione nazionale, che è una coltura tipica e ancora di più la soia che è circa la metà nazionale. Un ruolo altrettanto importante è quello dell' orticoltura e della coltivazione degli alberi da frutto soprattutto nella provincia di Verona. La viticoltura è largamente diffusa in tutte le zone collinari e i diversi vini sono famosi in tutto il mondo, per la produzione del vino il Veneto occupa il terzo posto dopo la Puglia e la Sicilia. Il Veneto è al secondo posto dopo l'Emilia-Romagna nella produzione di barbabietole da zucchero, coltivate nella pianura Irrugiua.


Settore secondario

L'INDUSTRIA
L'industria più sviluppata nel Veneto è quella di porto Marghera dove arrivano via mare liquidi petroliferi e oggetti chimici; ci sono anche stabilimenti metallurgici che produccono ghisa e zinco... Ci sono altre industrie, come a Padova e a Vittorio Veneto, che producono bidiclette o le fabbriche a Conegliano e a Treviso che produccono elettrodomestici o tessuti. Poi in particolare ci sono le industie zuccherifice o di dolci che si trovano a Venezia, Treviso e Verona.

IL TURISMO
Nella nostra regione c'è molto turismo, soprattutto a Venezia perchè sorge dalle acque e nel passato sono arrivati molti pittori a Treviso invece c'è turismo perchè è antica.
C'è molto turismo anche sulle località balneari, come Jesolo, e montane, come il Cansiglio.

LE AUTOSTRADE e I CASELLI AUTOSTRADALI
Casello A31 Vicenza Nord, casello A27 Treviso Sud.
Le autostade che attraversano il Veneto sono l'A27 e l'A4


Settore terziario
Il Veneto ha da sempre un'economia molto vivace: nei primi anni il Veneto era molto povero e alla povertà si sono aggiunte catastrofi naturali come quando il Po ruppe gli argini allagando la zona del Polesine e costringendo 1500 persone all'evacuazione.
Oggi ci sono tanti macchinari agricoli e la crescita del settore terziario ha portato la regione ad affiancare il Piemonte che è da sempre la seconda regione più industrializzata d'Italia.
Il Veneto ha il primato riguardo al reddito nel settore turistico e ha un movimento aereoportuale e portuale di uguale consistenza.

TRADIZIONI

Detti e proverbi
maschera100.jpgCarnevale nel Veneto: Leggi e gioca con NOI
castagnole100.jpgVeneto - Ricette tipiche
  • feste tradizionali
Il carnevale di Venezia
Il panevin
Madonna di Lourdes

PRODOTTI TIPICI

  • Vini tipici veneto_prosecco1_p.jpg veneto_prosecco_p.jpg
  • formaggio veneto_asiago_p.jpg
  • pesci veneto_pesci_salame_p.jpg
  • salumi veneto_salame_marta.jpg